Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Agosto, il mese di San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti. Le Perseidi, lo sciame meteorico più conosciuto e più osservato, rinnovano ogni anno il loro spettacolo. Come da tradizione, quindi, all’Osservatorio Astronomico Comunale di Cento si è svolta la “Serata sotto le Stelle”, un appuntamento di intrattenimento e di osservazione del cielo a caccia di meteore.
L’evento, sempre apprezzato, si è tenuto venerdì 11 agosto. Iniziato alle 21:00, avrebbe dovuto protrarsi fino alle 23:00; tale termine è stato però ampiamente sforato, grazie all’entusiasmo delle persone intervenute e al grande numero delle stesse.
La serata, patrocinata dal Comune di Cento, si è aperta con una interessante conferenza di circa 30′ tenuta dall’ospite d’eccezione, l ‘ing. Stelio Montebugnoli (ex direttore della Stazione Radioastronomica di Medicina che ringraziamo ancora per la disponibilità) che ha trattato dell’uso dei radiotelescopi per lo studio dei detriti spaziali.
news_stelle17
Un momento della conferenza dell’Ing.Montebugnoli
L’incontro è proseguito nel parco dell’osservatorio, dove la moltitudine di persone ha preso posto con i propri teli in attesa di poter esprimere il proprio desiderio vedendo una stella cadente. Nel frattempo, lo staff dell’osservatorio ha spiegato, con l’utilizzo del laser, le costellazioni e la mitologia del cielo, mentre al telescopio è stato possibile osservare gli anelli di Saturno e le bellezze del firmamento.
news_stelle17_4
All’esterno, la gente dal telo può ammirare il cielo a caccia di stelle cadenti e ascoltare la spiegazione sulle costellazioni e i loro miti.
Una serata fantastica, con un numero di presenze incredibilmente alto, tale da non permettere a tutti di poter assistere alla conferenza, nonostante la messa a disposizione di entrambe le sale. Alcune persone hanno dovuto ascoltare le parole del relatore dalla porta e dalle finestre aperte dell’osservatorio.
Lusingati dal numero di presenze e dal grande interesse dimostrato, gli Astrofili Centesi ringraziano tutte le persone che sono intervenute all’evento mostrando attenzione per l’astronomia e la scienza in generale.
news_stelle17_2
La sala d’ingresso, adibita a seconda sala proiezione
news_stelle17_3
Il pubblico in sala proiezione
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail